Lago di Bled: la guida 2022

Il lago di Bled è uno dei luoghi più belli della Slovenia. Col suo castello e la chiesetta che domina dall’isola, il lago è splendido in tutte le stagioni. Abitando in Slovenia da ormai più di dieci anni, sono stato al lago di Bled una buona cinquantina di volte. Questo articolo contiene la mia selezione di attività carine da svolgere nei pressi del lago.


Le cose da fare e i gli angoli meno noti intorno al lago di Bled


Tornando e ritornando a Bled ho scoperto i posti più interessanti, gli scorci più suggestivi e i ristoranti tradizionali più buoni. Se seguirete i consigli che vi dò, riuscirete a seminare gli sciami di turisti, scoprirete gli spot fotografici più suggestivi, gusterete un caffè nel padiglione dove Tito era solito ricevere le teste coronate ammirando una vista da fiaba, e molto altro.

Per cominciare, vi dico cosa è meglio evitare al lago di Bled, ed èla cosa che invece tutti i turisti fanno. Probabilmente voi stessi sarete tentati di fare. Non salite al castello di Bled.

Cosa NON fare: salire al castello e fermarsi nella zona degli hotel

Aspettandosi di trovare una splendida vista sul lago, molti turisti salgono a piedi al castello di Bled, e la salita è pure impegnativa. L’ingresso al castello costa 11 € (caro) e senza pagare non si accede alla vista aperta sul lago di Bled.


Si può approfittare di una vista sul lago ancora più bella di quella dal castello!


Un’altra cosa da sapere: meglio non perdere tempo a esplorare la zona dei negozietti turistici e dei grandi alberghi che vedete nella foto qua sopra, globalmente si può definire insignificante.

Fare il giro del lago di Bled a piedi

Un sentiero pedonale circonda il lago di Bled. Contate all’incirca un’ora e mezza per questa passeggiata lunga 6 km. Si può camminare nella parte inferiore della strada, sia lungo un’ampia pista ciclabile.


Non dimenticate il costume da bagno per intramezzare la passeggiata con un tuffo!


Fare il giro del lago a piedi è piacevole ma d’estate incrocerete molti turisti. Durante la camminata, fate due soste. Al secondo chilometro, staccatevi dalle torme di turisti per salire a Mala Osojnica e godere di un panorama da cartolina su Bled. Al terzo chilometro, lasciate di nuovo il percorso turistico per prendere un caffè nella villa di Tito. Per scoprire come approfittare di queste attività incredibilmente poco note troverete tutti i dettagli più in basso nell’articolo !

Nuotare fino all’isoletta

Gli sloveni sono soliti fare il bagno nel lago di Bled. Vi consiglio di fare altrettanto! L’acqua è pulita e non è gelata come quella di altri laghi di montagna. Ed è “emoliente” sulla pelle come l’acqua termale. Tutt’intorno al lago troverete spiagge erbose per allungarsi a prendere il sole e rilassarsi.


La mia spiaggia preferita è quella della base dei canottieri. Seguite le indicazioni velazki center


Questa spiaggia di erba e cemento si trova dall’altro lato del lago, vicino al campeggio e al club di canottaggio. Il tappeto erboso è in parte ombreggiato, in parte al sole. Se ci andate con dei bambini o con dei ragazzi, potranno approfittare dei pontili per tuffarsi. È un bel posto dove fermarsi a riposare un paio d’ore, magari non per passarci tutto il pomeriggio. Vi consiglio piuttosto di provare a fare più cose diverse intorno al lago, magari seguendo le tante proposte che vi lascio qui.

Per un ricordo dolcissimo e indelebile del lago di Bled provate a fare il bagno in una calda notte d’estate, al chiaro di luna.

La pianta alla fine dell’articolo vi aiuterà a localizzare tutti i posti citati.

Assaggiare una Kremšnita, il dolce emblematico di Bled

La Kremšnita è il dolce tipico di Bled. La si trova dappertutto nei pressi del lago e ovviamente nell’Hotel di Bled dove pare sia stata inventata. Dopo un bagno o una passeggiata, questo dolcetto cremoso vi farà scoprire un assaggio di cultura gastronomica slovena.


Ho dovuto assaggiare tutte le Kremsnita del lago di Bled per potervi consigliare la migliore!


Il primo luogo che vi raccomando è quello dove ho scattato la foto qua sopra, il Grand Hotel Toplice. L’albergo dispone di una bella terrazza verandata, che viene aperta nelle belle giornate, e un bel salone elegante, luminoso e poco frequentato, con vista sul lago. Il bar è molto piacevole anche d’inverno, quando fuori piove. Si accede dall’entrata principale dell’hotel, si prosegue dritti e ci si accomoda nelle comode poltroncine per ordinare una Kremšnita. Qui costa 6.50€, che è caro, ma è servita con frutti di bosco, e ci stanno d’incanto. E si è molto lontani dalla fabbrica di turisti. Insomma, li vale tutti.

Il secondo indirizzo che ho selezionato per voi è la Slaščičarna Zima, una pasticceria locale che ha il plebiscito dei miei amici sloveni, da ormai quindici anni. E la Kremšnita è la loro specialità. Putroppo hanno rinnovato gli interni e perso così una parte del carattere autentico ma non è una ragione sufficiente per disertare!

Una terza ottima pasticceria: Kavarna park, il posto dove la kremna rezina è stata inventata. Questa grande pasticceria ha una terrazza con vista sul lago ma è presa d’assalto dai turisti, che ogni anno ordinano 700 000 Kremšnita. Si paga 3,50€  per un cappuccino e appena mangiate l’ultimo boccone di dolce vi sparecchiano in fretta e furia sotto il naso.

L’ultimo posticino che vi consiglio è nel prossimo paragrafo, un luogo storico e nascosto, non potete perdervelo.

Gli indirizzi delle tre buone pasticcerie :

  • Grand hotel toplice Bled 
  • Cesta svobode 12
  • 4260 Bled
  • Slaščičarna Šmon
  • Grajska cesta 3
  • 4260 Bled
  • Kavarna park
  • Cesta svobode 15
  • 4260 Bled

Caffè con vista dalla villa di Tito

Edificato da Jože Plečnik, l’architetto che ha dato a Lubiana l’aspetto attuale, questo villino domina l’isola con la chiesa. Il contesto e la vista dal locale sono meravigliosi. Il luogo è carico di storia: Tito ha accolto in questo padiglione le teste coronate e i politici del suo tempo, qui ha condiviso con loro un sigaro o un bicchiere di cognac. L’imperatore d’Etiopia Haile Selassie, il dirigente sovietico Nikita Khrouchtchev, il re Hussein di Giordania, Nehru, Nasser, Bokassa… sono tutti passati di qua. Quattro decenni più tardi, eccoci qui a prendere un caffè in un atmosfera pregna di storia, deliziosamente desueta e con una vista favolosa.


Prendete un caffè in una delle più belle residenze di Tito


Quando sarete sulle rive del lago di Bled, salite l’imponente scala che porta ai piedi del superbo hotel Vila Bled (che consiglio in particolare per un soggiorno romantico). Se la griglia è chiusa, come succede spesso d’estate, prendete la scala che sale un po’ più in là. Arrivati al portico dell’hotel, andate a destra e seguite le indicazioni per il caffè Belvedere. Si sale ancora. Se avete deciso di fare il giro del lago a piedi vi consiglio vivamente di fare una sosta in questo splendido caffè. La stragrande maggioranza dei turisti si perde questo gioiello perché l’edificio è nascosto dalla vegetazione. Io stesso ci ho messo degli anni per trovarlo ma non  sarà il vostro caso! Questo locale storico è aperto da maggio a fine settembre e chiude alle 19 o alle 21 in più alta stagione.

Rilassarsi in una spa con vista sul castello e sul lago

Poco noto dai turisti, questo posto è davvero eccezionale: si tratta di un centro benessere con saune, hammam, piscina al coperto ed esterna riscaldata con vista sul lago. Niente male eh? Io amo andarci soprattutto nella stagione fredda, e ci porto i miei amici che vengono a fare un giro in Slovenia d’inverno.


Dopo una sauna, uscite nella piscina all’aperto e ammirate il lago


È la spa del Rikli balanc hôtel , che ha anche delle belle camere con vista eccezionale sul lago. Trovate tutti i dettagli su questo posto incredibile in quest’altro articolo. Vi consiglio davvero di provare a farci un giro, anche perché l’ingresso costa circa 25€!

La vista più bella sul lago di Bled

Da sempre i fotografi – e da qualche tempo anche gli instagrammers – salgono su questi due colli per scattare le più belle foto del lago: Ojstrica e Mala Osojnica. Se fate il giro del lago di Bled a piedi, non potete non salirci! Vi eleverete a 190 metri sopra il livello del lago.

Come arrivarci

Dalla spiaggia del campeggio di Bled, seguite i piccoli pannelli quadrati con il numero 6. Ben presto il sentiero giunge a un bivio, e un segnale indica Ojstrica a destra. Una vista bellissima vi aspetta, in alto. Per una vista ancora più spettacolare ci vuole un altro piccolo sforzo: salite verso destra e raggiungete Mala Osojnica.


Per un panorama da cartolina sul lago di Bled, salite a mala Osojnica


Per salire a Mala Osojnica, prestate attenzione a prendere il sentiero che passa per il fianco del colle, poiché quello che prende la scarpata frontalmente può essere pericoloso, soprattutto se il terreno è umido. Per questa salita meglio avere degli scarponi.

Pagaiare fino all’isoletta in stand up paddle

In più punti intorno al lago, potete noleggiare uno stand up paddle. Così equipaggiati potete pagaiare fino all’isoletta con la chiesa.


Per noleggiare un SUP, contate circa 8 €/ora.


Probabilmente un’ora sarà sufficiente, perché anche se si tratta di un’esperienza carina, dopo un po’ ci si stufa, visto che comunque l’acqua del lago è piatta.

Remare sul lago su di una barchetta

In riva al lago si trovano anche delle barche a noleggio, che potete avere per 15 € o 20 €, il prezzo varia in base alla taglia della barca. È un’attività un po’ cara, ma può essere carina in coppia o in famiglia.


Una romantica gita in barca


Anche in questo caso, un’ora sarà abbastanza per un giretto. Non tenete la barca più a lungo di così, seguite piuttosto i consigli che vi do in questo articolo per altre attività. Se poi non vi va di remare, salite su una pletna, e un traghettatore vi porterà a remi fino all’isola per 15 € (una fortuna! 12 € in motoscafo). In questo caso ovviamente non si parla di gita romantica, perché sarete stipati insieme ad un’altra decina di turisti, ed è il genere di cose da cui voglio tenervi lontani. Inoltre, l’isola del lago di Bled è carina ma non è imperdibile, quindi secondo me i 15 € sono investiti meglio altrove!

Mangiare nei ristoranti migliori di Bled

Malgrado l’afflusso costante di turisti, che in genere fa abbassare la qualità, a Bled ci sono diversi ristoranti di prima scelta. Approfittate dell’occasione per scoprire la gastronomia slovena.


La scena culinaria di alto livello a Bled è particolarmente attiva


Il prezzo dei ristoranti di Bled non è basso, ma in compenso se siete dei gourmet troverete ottime strutture, perfette per il vostro palato. Contate quindi circa 40 € a persona, che è caro per la Slovenia. Ecco quattro ottimi indirizzi :

Restaurant 1906 (Hotel Triglav) :  Kolodvorska 33, 4260 Bled

Restavracija Sova Bled : Cesta svobode 39, 4260 Bled

Vila Bled : Cesta svobode 26, 4260 Bled


Leggete anche: Tre buoni ristoranti tipici lungo la strada tra Lubiana e il Lago di Bled


Percorrete a piedi le suggestive gole di Vintgar

A 4 chilometri da Bled, vicino al paese di Zasip, ci sono le gole di Vintgar. Sono uno dei miei posti preferiti, ve ne ho parlato qui. La passeggiata, di circa un’ora, vi conduce attraverso il canyon  su passerelle sospese su acqua tumultosa.

Visitate la chiesa di Bled, ma non quella dell’isola

I turisti vogliono tutti visitare la chiesetta sull’isola, ma c’è un’altra chiesa che si trova ai piedi del castello. L’interno della chiesa è molto più bello, e l’ingresso è gratuito. Aggiungete che in genere non c’è nessuno. Salite a piedi quindi, alla chiesa Zupnijska Cerkev sv. Martina e ridiscendete per la stradina che attraversa il villaggio di Bled la Riklijeva cesta.


Ci sono due chiese a Bled. Visitate quella che si trova sulla riva, piuttosto che quella dell’isola


Questa bella chiesa si trova vicino alla Old parish house, una pensioncina molto accogliente, dalla localizzazione strategica, e molto pulita, dove ho pernottato diverse volte, e che vi consiglio senza esitazioni. E nel piccolo monastero si trova un negozietto di souvenir ben nascosto, che vende oggetti autenticamente sloveni, e belle cartoline. La struttura ha anche un piccolo bar con due grandi tavoli in legno. I prezzi sono contenuti e questo posticino è assolutamente godibile anche d’inverno o con i giorni di pioggia.

Fate canyoning a Bled

Ci sono diversi canyon in Slovenia, tra il lago di Bled e il lago di Bohinj. Volendo, delle agenzie di sport propongono delle escursioni accompagnate. Chi ama questo genere di sport possono così lanciarsi alla scoperta di uno dei due canyon situati in prossimità del lago di Bled, fare hydrospeed o ancora delle ziplines.

Fare una foto con un cuorone rosso

Il lago di Bled è un posto romanico dove molti sloveni vengono a sposarsi. Sulla riva, vicino al parcheggio principale è stato installato un grande cuore rosso. Perfetto per una foto ricordo tra innamorati, in famiglia, o anche da soli, se poi volete inviarla a qualcuno lontano. E sullo sfondo avrete l’isola con la chiesetta.

Il giro del lago in bici

A Bled, si trovano noleggi di bici un po’ dappertutto. Contate circa 4 € all’ora e un po’ più per due ore. Si può benissimo fare il giro del lago  in bicicletta ma in un giorno di affluenza vi troverete a fare lo slalom tra i turisti. Quindi sappiate che dovrete pedalare senza fretta.


Si può fare il giro del lago a piedi o in bicicletta


Consiglio: se fate questo giro di 6 km in bicicletta, allungatelo passando per i bei paesini di Selo e Ribno. Si trovano in una splendida valle dalla natura preservata, a circa un chilometro dal lago. Prendete come punto di partenza il negozio Mercator, vicino alla riva, e partite per la Mlinska cesta. Quando invece dovrete ritornare al lago, prenderete la Ribenska cesta. Ho esplorato anche i vari percorsi ciclabili proposti dall’ufficio del turismo di Bled, tutti a nord del lago. Sono dei bei giri, ma niente che non si possa trovare anche altrove in Slovenia. Inoltre le strade intorno a Bled possono essere molto frequentate d’estate, condizione non proprio ideale per godersi una gita in bici. Quindi se vi fermate poco tempo a Bled non vi raccomando particolarmente questo genere di attività.

Lo slittino estivo a Bled

Sulla riva destra del lago si trova Straza, una collina equipaggiata con impianti di risalita che permette di praticare lo sci d’inverno e lo slittino d’estate. Scendendo, si ammira la vista sul lago. Quest’attività è particolarmente adatta a chi visita la zona in famiglia. Ci si può anche andare per scattare una bella foto con questa corniciona in legno qua sopra. Si può anche praticare il tree climbing.

Le mie sei attività preferite al lago di Bled

Ecco la lista delle attività che svolgo più spesso con le persone vengono a trovarmi e che porto a Bled.

  1. La spa ZIva Wellness
  2. Mangiare una kremsnita all’Hotel Toplice a al caffè Belvedere
  3. Salire a Osojnica
  4. Prendere un caffè al Caffè Belvedere, la villa di Tito
  5. Le Gole di Vintgar
  6. Fare un bagno nel lago (ancora meglio se è il mattino presto, in perfetta solitudine)

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *