Il giro in bici più bello a Lubiana – 2 ore

Lubiana è una capitale straordinariamente verde, ma è difficile rendersene conto se non si esce dal centro. Dopo che avrete visitato il centro storico di Lubiana, noleggiate una bicicletta per andare a esplorare la periferia lungo il percorso che vi racconto qui. Partendo da Copova, la via pedonale più frequentata nella capitale slovena, si pedala per un chilometro e ci si addentra nel cuore di un’immensa foresta. Assolutamente magnifico!


Un bellissimo percorso in bicicletta di due ore tra Lubiana e il verde che la circonda


A Lubiana, mi sposto in bicicletta quotidianamente da più di dieci anni. Ho esplorato tutte le strade e i sentieri possibili. Ho pensato questo percorso che collega le migliori porzioni di piste ciclabili della capitale slovena per avere un circuito ciclistico in piano e facile da seguire, in modo che non si deva consultare continuamente la carta per non perderlo.

Se amate la bicicletta, vi consiglio vivamente di fare questo giro durante il vostro passaggio a Lubiana. Se ci trascorrete più di mezza giornata, dopo aver visto il centro, pedalando su questo circuito realizzerete come la piccola capitale abbia molto da offrire, anche fuori dal centro storico. Per fare ciò, noleggiate una bicicletta aa 2€ – qui sotto spiego come – e lanciatevi su questo percorso che vi farà apprezzare la qualità di vita offerta dalla capitale slovena e dalle sue tante sfaccettature.


Le tappe del giro di Lubiana


Il punto di partenza è la piazza Preseren, la piazza centrale di Lubiana. Date un’occhiata alla carta in fondo all’articolo per individuarla.

1. Prendete la via pedonale più frequentata di tutte – Copova, quella del Mc Donald’s. Arrivati in alto, attraversate il viale principale –  slovensak cesta – e continuate dritti verso il parco Tivoli, che vedrete da lontano.

2. Passate davanti ai musei – quello d’arte moderna e la Narodna Galerija, poi sotto i due ponti. Subito dopo essere passati sotto il secondo ponte, svoltate a sinistra e raggiungete la pista ciclabile che inizia dopo la piccola salita.

3. Pausa caffè! Se volete, potete fare una piccola deviazione qui, per godere della terrazza del bar Čolnarna, che dà su un laghetto e sul giardino botanico. Un posto molto piacevole, che personalmente frequento spesso. Finito il caffè, tornate in carreggiata sulla ciclabile.

4. 300 metri dopo, in fondo alla pista ciclabile, prendete il ponte che passa sopra la strada. All’estremità, un pannello blu indica Koseze (POT) sulla destra. È il laghetto dove siete diretti, seguite l’indicazione.

 5. Seguite ora la ciclabile e 200 m dopo il segnale che indica Koseze, attraversate la strada quando vedete questa (piccola e discreta!) statua di epoca comunista, per essere certi di pedalare dalla parte giusta (Cesta 27 aprila).

6. Deviazione per pausa pranzo: quando passerete davanti all’ambasciata americana, riconoscibile per le bandiere, potrete fare una deviazione seguendo l’indicazioneGostilna Cad, che vi porta a questo ristorante storico che vi farà scoprire la cucina serba. Un posticino tipico che vi consiglio vivamente, se cercate un luogo per la pausa pranzo. Finito di mangiare, via di nuovo sulla pista ciclabile.

7. Alla fermata del bus, subito dopo la collinetta dove passa la ciclabile, attraversate la strada sul passaggio pedonale e prendete il sentiero che scende. All’entrata di questo sentiero vedrete un segnale stradale rotondo, rosso e bianco, che indica Odovoljeno za stanovalce in Kolesarje.

8. 50 metri più in là, giù dal sentiero,  svoltate a destra e seguite la pista ciclabile che vi farà attraversare un parcheggio non asfaltato, e poi una splendida foresta.

9. Continuate a seguire la ciclabile per circa due chilometri. Vedrete che è davvero bellissima perché passa per la foresta, e vi porterà a un laghetto (koseški bajer), con una vista splendida sulla riserva naturale Polhograjski dolomiti.

10. Importante: arrivati allo stagno, rendetevi al lato opposto rispetto al punto dove arrivate in bici, così troverete il POT – ma a 50 m dallo stagno, non immediatamente sulla riva.

11. Pausa caffè! Nelle vicinanze troverete il caffè Kacji e la sua terrazza, molto rilassante. Secondo me è un posto perfetto per una pausa. Propongono bevande e caffè, ma anche dolci, come lo strudel di mele e il pehtranov zavitek, una specialità dolce al dragoncello, servita tiepida, ideale se avete un languorino. A questo punto potete raggiungere il POT

13. Il POT è un sentiero sterrato che ricalca e commemora il tracciato del recinto di filo spinato che durante la Seconda Guerra Mondiale circondava completamente la capitale slovena. Potete seguirlo per molti chilometri grazie all’abbondante segnaletica. A questo punto vedrete infatti che sarà facile restare sul percorso.

14. Nel momento in cui arrivate a incrociare una grande arteria (Trzaska cesta), manca un pannello segnaletico. Sappiate quindi che bisogna andare a sinistra, giù dalla discesa, per passare sotto la via ferrata. Ritroverete il POT e i suoi pannelli verdi, dall’altro lato del viale Trzaska, poco dopo il grande attraversamento pedonale.

15. Svariati chilometri dopo, lasciate il POT! E precisamente, lasciatelo quando arriverete sul grande viale Barjanska cesta. Non prendete il ponte che attraversa il fiume, ma andate a sinistra.

16. Percorrete il viale Barjanska cesta,  8 minuti più tardi sarete di ritorno nel centro di Lubiana.

17. Andate a mangiarvi un gelato nella terrazza di Cacao o di Vigo per ricompensarvi dopo la biciclettata!

Un commento di Sandra, una lettrice

“Splendido giro in bici! Grazie mille per l’idea e per le indicazioni così precise. Noi ci abbiamo messo 2 ore e mezza, fermandoci un po’ al laghetto a scattare qualche foto. Il POT è molto piacevole da percorrere. Ho noleggiato le bici a 2€ all’ufficio del turismo, ed è stato geniale. Grazie ancora di tutto!

La carta col circuito ciclistico

Cliccate sulla carta per ingrandire. Le cifre corrispondono alle tappe precisate qua sopra.

Dove noleggiare le biciclette a Lubiana ?

Vi consiglio di andare a noleggiare le biciclette dell’ufficio del turismo sloveno. È accanto alla piazza del mercato di Lubiana. Nelle belle giornate, mettono a disposizione diverse biciclette, che saranno perfette per questo giro su un circuito pianeggiante. Il costo del noleggio di una bici è di 4€ per 2 ore. Evitate di fare questo circuito con le biciclette  in libero accesso , le bicikelj, poiché sono molto pesanti e sembra che non vadano mai avanti.

Leggete anche: Una pista ciclabile per scoprire la costa slovena: la Parenzana

Dove mangiare lungo il percorso?

Ci sono due bei posticini dove fermarsi a mangiare. Un vecchio ristorante serbo con una terrazza ombreggiata – la Gostilna Cad, all’inizio del percorso, di cui vi ho parlato all’inizio del post. Se invece volete fermarvi in un ristorante più moderno, andate da Harfa prima delle 16, che serve pranzi deliziosi per 13€. Ci passerete accanto in bicicletta.

Koprska ulica 98, 1000 Ljubljana

Si trova in una zona di uffici, e di per sé non fa molta voglia di entrarci, ma credetemi, sarete soddisfattissimi del cibo, del servizio, della vostra scelta. E non ci sarà nessun problema se entrerete in tenuta sportiva.

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *