4 modi per evitare gli ingorghi in Slovenia

 

bloccarsi nel traffico vacanze in SloveniaIn Slovenia la rete autostradale è eccellente, ragion per cui la circolazione del traffico è piuttosto scorrevole. Utilizzando Lubiana come punto di partenza è possibile raggiungere la stragrande maggioranza delle attrattive turistiche della nazione slovena in meno di un’ora e un quarto (per esempio: il lago di Bled è a tre quarti d’ora, Pirano a un’ora e un quarto, … ).

Tuttavia, come accade anche in Italia, d’estate capitano giornate e fasce orarie da bollino rosso o da bollino nero. Le circostanze da imbottigliamento sono abbastanza facili da circoscrivere e prevedere, dunque facili da evitare se prestate attenzione ai consigli che elenco qui di seguito.


 

4 trucchetti per evitare di bloccarsi nel traffico durante le vacanze in Slovenia


1. Durante i fine settimana estivi, evitate l’autostrada che collega Austria-Slovenia-Croazia

Per andare in Croazia, moltissimi turisti centro-europei passano per la Slovenia. Tedeschi, austriaci, belga, danesi, inglesi, olandesi e francesi devono passare per di qua quando sono diretti in Croazia. Di conseguenza, nei week-end del periodo estivo e probabile che la Lubiana-Villach sia alquanto affollata – ed è la stessa che porta ai laghi di Bled e Bohinj.

Anche la Lubiana-Koper è piuttosto trafficata in festivi e prefestivi – sarebbe l’autostrada che permette di raggiungere Pirano, le grotte di Skocjan e di Postumia. Se potete scegliere, percorrete queste strade durante i giorni feriali, e ricordatevi di acquistare la vignetta, indispensabile per circolare sulle autostrade slovene.

2. A Lubiana gli ingorghi iniziano alle 15.30

Come conseguenza diretta agli orari di lavoro degli sloveni, nei giorni feriali il traffico di Lubiana si concentra nella fascia oraria compresa tra le 15.30 e le 18.00. Inoltre, di venerdì la maggior parte degli sloveni esce prima dall’ufficio, quindi tenete conto che il traffico in quel giorno si crea a partire dalle 14.30. Al di fuori di questa fascia oraria non ci sono congestioni automobilistiche a Lubiana, perché la rete stradale della capitale slovena è stata progettata ad arte. Celovska, Dunajska, Trzaska, Barjanska, Zaloska, Dolenjska sono i sei viali principali rettilinei, radiali dalla periferia al centro, percorribili in 8 minuti. Morale: grazie a questi assi viari, a Lubiana anche nell’orario di punta il traffico è tutto sommato scorrevole.

3. L’ingorgo alla frontiera tra Croazia e Slovenia

bouchon slovenie

Come ho anticipato, praticamente tutta l’Europa passa per la Slovenia per andare in Croazia. Nei fine settimana estivi gli ingorghi sono frequenti sul confine croato prossimo al mare: alle dogane di Secovlje e Dragonja è possibile restare fermi anche tre quarti d’ora. Inutile dire che alla frontiera italiana, non essendoci più la dogana, non ci sono nemmeno rallentamenti.

4. La strada che collega il lago di Bled al lago di Bohinj

Lo splendido lago di Bohinj è situato in un vero e proprio cul de sac. L’unico modo per arrivarci è passare per il lago di Bled per poi proseguire per la stradina che sale verso Bohinj. Nei weekend di canicola è facile che il traffico automobilistico crei imbottigliamenti nella suddetta stradina. Non solo turisti, ma gli stessi sloveni in cerca di ristoro dalla calura amano ristorarsi in riva al Bohinj. Il mio consiglio è quello di evitare di andarci nei fine settimana e prediligere i feriali.

Tenete comunque presente che in Slovenia il traffico è generalmente scorrevole. Questi 4 consigli vi aiuteranno a evitare di perdere tempo in potenziali ingorghi durante le vostre vacanze o gite in Slovenia. Se riuscite a organizzarvi seguendo questi suggerimenti, tanto meglio per voi, potrete stare più tranquilli!

2 Comments

  1. X andare a Bohjni si puo’ andare partendo dal confine di Gorizia prendere la strada x Tolmin e tagliare x S.lucia( mosna soci)…passare il paese e subito dopo la ferrovia lascaita sulla destra arrivare ad un ponte e girere a sx…poi da li la strada e’ tortuosa ma assolutamnete libera

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *